Guida alla conservazione sostitutiva legale

Come posso creare una conservazione sostituiva legale delle ricevute fiscali?

Si aprirà la seguente schermata:

 

 

Selezionate come lotto di conservazione “rf Ricevuta Fiscale”, come tipologia di documento “Documento in uscita”, e il range di date di emissione della ricevuta, quindi cliccate su “Esegui Conservazione”.

 

 

In questa prima fase la schermata vi segnalerà in alto a destra il numero di documenti pronti per la conservazione, in basso a sinistra i problemi riscontrati in fase di analisi dei documenti presenti nel range di date selezionato. Cliccando su “Problemi” si aprirà una schermata con una lista di tutti i problemi rilevati, e il relativo link al documento di interesse.

 

 

Solo i documenti in cui sono presenti tutti i dati necessari vengono mandati in conservazione, gli altri rimangono in attesa di correzione, saranno poi conservati in un lotto successivo.

 

 

Cliccate quindi su “Crea Archivio”.

 

 

Al termine della procedura di archiviazione comparirà in alto a destra il pulsante “Crea Pdv”, cliccandoci si aprirà un pop-up che chiede conferma dell’operazione ( irreversibile ) di conservazione su CompEd.

Al termine della conservazione, se tutto è andato a buon fine lo stato della conservazione verrà modificato in “I documenti sono stati conservati su CompEd”.

Per controllare il risultato basta andare nella bacheca documenti ed eseguire una ricerca selezionando le ricevute fiscali nello stesso range di date utilizzato per la conservazione, noterete che i documenti conservati sono contrassegnati da un’icona lucchetto rossa, cliccandoci sopra verrà scaricata la ricevuta della conservazione relativa al pacchetto di versamento nel quale si trova quel documento.